“Il Dragon’s Fist è un locale che fonde architetture e cucine orientali, un luogo molto “turistico”, poco considerato dagli abitanti locali, che non sanno il vero perché quel posto sia così frequentato da stranieri: sul retro, nascosto alla maggior parte degli occhi e conosciuto solo grazie ad un passaparola che non dovrebbe esistere, si trova uno dei più prestigiosi circoli di combattimenti clandestini del mondo, in grado di richiamare esperti di arti marziali da ogni angolo della Terra.

Quello che ancora meno persone conoscono è il fatto che è gestito dall’INDRA, un’organizzazione terroristica il cui scopo è aumentare la conflittualità tra gli esseri umani, unica ragione di vita dell’essere umano secondo i suoi membri, avendo l’aggressività come qualità suprema.
Il loro capo, tramite antichi rituali e manipolazioni del Ki, attira e trattiene nella sua città i migliori combattenti del mondo anche da zone molto lontane tra loro, li sottopone a dure “selezioni” tramite gli incontri illegali ed infine li incarica di “portare il nuovo messaggio” dell’organizzazione nel mondo se accondiscendenti, in caso contrario li soggioga e sottopone a lavaggio del cervello, rendendoli sue marionette.
Ancora nessuno è stato in grado di sconfiggerlo fin’ora, ma qualcosa potrebbe cambiare all’improvviso, come un contrattacco fulmineo al momento giusto…”

Quest’ambientazione è impostata ai giorni nostri, e vuole essere un omaggio a saghe videoludiche come Street Fighter, Mortal Kombat e Tekken in particolar modo. Qui potete inserire qualsiasi personaggio vi venga in mente, sia vostro che di altre ambientazioni, l’incipit di base è uguale: per un qualsiasi motivo (personale, lavorativo o semplicemente vagando) finite per venire a conoscenza del Dragon’s Fist, un locale molto noto nell’ambito delle lotte clandestine: che sia per fare soldi, per investigare o semplicemente perché siete stati attirati qui dal potente Ki del “boss”, vi ritroverete presto a lottare sia con combattenti comuni che con altri esperti come voi. E quando verrete notati dall’INDRA…da che parte vi schiererete?

Download PDF