Espandere Musha Shugyo: trasformazioni e simboli in Dr. Jekyll & Mr. Hyde

Posted · Add Comment

Due dei miei personaggi letterari preferiti, eppure il nostro dottore difficilmente ricreabile… oppure no? Nell’ormai famigerato gruppo Facebook di Musha Shugyo abbiamo diversi utenti che hanno aggiunto, come me, alcuni simboli: anche questo è un modo per espandere il gioco di ruolo! Ogni simbolo possiede una brevissima descrizione e sarà successivamente dotato di apposito segno grafico che potremo replicare sulle nostre schede. Tuttavia, c’è una aggiunta notevole che deve forse essere spiegata più in dettaglio.

Aggiungere simboli ad altri PG

Esattamente come accade in molti RPG, anche in Musha Shugyo si possono replicare i cosiddetti Status Alterati o condizioni che dir si voglia. Dimenticate però complessi utilizzi di nomi e diciture. La meccanica di base è più semplice.

  • Una Tecnica può possedere un simbolo che si “appiccica” a chiunque subisca la stessa.
  • Questo simbolo può rimanere appiccicato finché non viene curato oppure fino alla fine del combattimento, a seconda dell’ambientazione che utilizziamo. Potrebbe anche durare un certo numero di Turni.
  • Il simbolo appiccicato limita così la possibilità del personaggio di agire oppure continua a danneggiarlo anche nei turni successivi, come il Veleno dei videogame che infligge danno ad ogni turno. Ci sono tantissime varianti e aggiunte che si possono fare!

Long 2 SempliceTrasformarsi

Un’altra meccanica necessaria per replicare al meglio Dr. Jekyll e Mr. Hyde è la trasformazione. Musha Shugyo possiede già una possibilità di replicare gli effetti di una trasformazione attraverso la nuova meccanica del power-up che io stesso ho utilizzato per il personaggio di Long della saga Bloody Roar che trovate qui a fianco.

Essenzialmente, si spendono 2SP per ottenere un potenziamento che dura un certo numero di Turni e poi, narrativamente, si descrive l’attivazione del power-up come una trasformazione. Questo sistema, così come il Change presentato da Luca, è ottimale per i picchiaduro. Ma se fossimo in un videogame RPG?

Mr. Hyde è proprio come se fosse un’altra persona. Così, pur mantenendo la spesa di SP per trasformarsi, ho deciso di alzarla al massimo (6SP) e anziché fornire bonus alle caratteristiche, l’effetto è il cambio di scheda. Si crea così un nuovo personaggio, totalmente opposto a quello vecchio, che permane in questo stato fino a quando i suoi SP a fine turno non sono zero. Questo significa che il nostro caro Mr. Hyde dovrà cercare ad ogni turno di accedere a quanti più SP egli possa sperare di avere! E dovrà anche mantenere almeno 1SP per non ritornare ad essere Dr. Jekyll a fine turno.

Certo, il nostro Dottorino in combattimento è utile solo finché c’è qualcosa da curare. Ma dovete pensarlo, come ho detto, in ottica di RPG: potete sfruttare la dinamica della Trasformazione per creare personaggi più potenti, come Vincent Valentine. Di per se Trasformazione equivale ad avere un Change con una scadenza a turni che è ottima per rappresentare anche le Summon ad alcuni capitoli della saga di Final Fantasy (specialmente il X): in questo caso il personaggio si sostituisce alla propria creatura evocata e ritorna soltanto quando la Summon non ha più Punti Vita oppure quando esegue la sua Tecnica Super.

Dunque, prendete Dr. Jekyll e Mr. Hyde come dei personaggi più adatti ad un RPG che ad un picchiaduro.

Nuovi simboli

Per l’occasione, ho deciso di dotare i nostri Dr. Jekyll e Mr. Hyde di 3 nuovi simboli. Due, quelli del dottore, sono mie creazioni, mentre il simbolo di Danno Continuato lo devo a Sebastiano Soprana che ringrazio tantissimo. Questo simbolo infatti permette di replicare dal Veleno alla Bruciatura, dalle lacerazioni profonde ai danni di una maledizione egizia. Si adatta a moltissimi setting ed è un vero toccasana per Mr. Hyde: perché è proprio l’opposto della guarigione che pratica Dr. Jekyll!

Ecco dunque che il dottorino è costruito con i simboli di Cura (che permette di rimuovere il Danno Continuato causato dal suo alter-ego) e di Guarigione (che invece cura direttamente i PV di personaggi avversari, 3 punti per ogni simbolo). Le due schede possiedono tutte le descrizione per essere giocate direttamente: noterete che entrambi i PG hanno 6 punti alle caratteristiche anziché i 7 classici. È il peso di questa maledizione che il Dr. Jekyll ha generato, purtroppo.

Ora, il sottoscritto ha creato le schede tramite character creator e successivamente ha editato con un programma le schede, ma nulla vieta di disegnare direttamente i simbolini sulla scheda bianca che trovate sul blog. Ricordatevi di mantenere i vostri simboli semplici, nella forma grafica, perché non è detto che in futuro altri giocatori che incontrate non vogliano utilizzarli.

Dr. Jekyll Mr. Hyde Scheda

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
13 − 4 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: