Un personaggio per le nostre storie: Icæl degli Spiriti, pt. 2

Posted · Add Comment

Artwork di Nuke Rooster

Oggi continua la storia di Icæl e la creazione della sua scheda! Nella scorsa settimana è uscito sulla nostra Pagina Facebook il primo appuntamento in cui abbiamo visto la nostra eroina piangere sulla tomba di suo padre, poi consolata dallo Spirito del Lupo:

Quando era un ancora una ragazzina, Icæl perse il padre. Mentre stava sulla sua tomba a compiangerlo, lo Spirito del Lupo lo venne a consolare: fulmini di Marea scaturirono dalla tomba trasformandosi in un lupo di luce che poggiò la sua zampa sulla spalla del piccolo Icæl.

Il procedimento di creazione del personaggio di Notti di Nibiru parte dunque dalla storia del personaggio stesso per trarre da lì i contenuti utili per giocare. Continuiamo dunque ad esplorare la storia di Icæl:

Icæl trasalì alla vista del lupo.
«Perché Lupo vieni a consolarmi?».
Il lupo si sdraiò al suo fianco e si lasciò accarezzare.
«Non sai che tu hai ucciso mio padre? Non ricordi che fu quel lupo rosso a portarlo via da questa terra?»
Il lupo scrutò il vento: «Il lupo rosso non mi appartiene: è feroce a causa dell’uomo». Il lupo gli stava parlando… nella mente!

Gli Obiettivi di Icæl

A partire dal breve brano di oggi possiamo costruire due degli Obiettivi del nostro personaggio! Solitamente un Obiettivo è una frase che guida il giocatore nell’usare il proprio personaggio durante le sessioni. Se si raggiunge un Obiettivo Conclusivo, lo si cancella e si viene premiati con 10 punti esperienza. Se si raggiunge un Obiettivo Ricorrente, invece, si ottiene 1 punto esperienza senza cancellare l’Obiettivo perché potrà tornare utile in futuro!

Obiettivi di Icæl:
• Vendicare la morte del padre [Conclusivo]
• Studiare e comprendere gli Spiriti della Natura [Ricorrente]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: