Acchiappasogni e le novità del Modena Play 2016

Posted · Add Comment

Il Play di Modena si avvicina inesorabilmente e, come tutti gli anni, Acchiappasogni non si tirerà certo indietro ma parteciperà alla fiera del gioco più giocosa d’Italia! Si, perché se a Lucca Comics ci sono sempre trilioni di novità editoriali in una fiera configurata per l’entusiasmo verso il nuovo, al Play si fa soprattutto una cosa: si gioca.

Dunque, quest’anno noi spenderemo tutte le nostre energie nel farvi giocare e presentarvi le prossime novità! Prima di tutto, visto il successo del Kickstarter di Darkmoor RPG, non potevamo non concentrarci su questo gioco e sulle sue divertenti e folli meccaniche arcade. Se non avete ancora provato il motore di Darkmoor, vi aspettiamo a braccia aperte al Play! Scoprirete un gioco che è veramente in grado di generare divertimento e situazioni buffe al tavolo da gioco senza grande sforzo da parte di Guida e Giocatori 🙂

C’era una volta una Palude

Copertina-PaludePer l’occasione, presentiamo una semplice ma succulenta novità editoriale: la mini-avventura “C’era una volta una Palude”! Si tratta di un esperimento editoriale molto particolare. Prima di tutto, l’avventura non sarà un libro vero e proprio ma un coloratissimo foglio di cartoncino ripiegato.

Per creare questa storia, abbiamo fatto un esperimento di reverse-engineering del gioco 😀
Solitamente, si scrive una storia, si sviluppa un’avventura e poi si chiede a qualche talentuoso illustratore di rappresentarla e darle vita con stupende immagini. Ecco, noi siamo partiti da stupende immagini e spunti creati da Daniele Orlandini per scrivere la storia. Un processo inverso che ha dato risultati spettacolari e divertenti!

Potrete acquistare questa rapida avventura al nostro Stand Acchiappasogni, nonché giocarla insieme a uno dei due autori di Darkmoor, Luca De Marini! Inoltre, acquistando Darkmoor o C’era una volta una Palude, potrete richiedere uno sketch originale by Davide Quaroni di un Personaggio di vostra invenzione.

Crea il tuo Eroe per Darkmoor RPG

Ma non è solo possibile giocare a Darkmoor! Sarà anche possibile creare insieme un Personaggio inedito! Tra tutti quelli creati, alla fine della fiera ci sarà una selezione e una premiazione! Ci lascerete un metodo di contatto, in caso non foste più presenti in fiera e noi vi faremo sapere i risultati del mini-concorso. Il vincitore si beccherà un bellissimo omaggio digitale a sorpresa 😉

Mini Settings tutti da provare!

Alcuni degli autori vincitori del MiniSetting Contest 2015 di Musha Shugyo RPG saranno presenti in fiera e presenteranno i loro giochi basati sul motore di MS! Non fatevi scappare quest’occasione di provare in anteprima NOI / LORO di Riccardo Rossi, Le Olimpiadi di Tellus di Andrea Micaloni e Dawn of Oblivion di Luca De Marini!

Ma non finisce qui. Potrete provare in anteprima anche altri giochi Powered by MS, come KUBA di Daniele Fusetto, HAWAT di Andrea Carbone e Ninja Saga di Riccardo Rossi! Tante fantastiche sorprese di cui non abbiamo ancora parlato ma che non potranno che stupirvi.

Destino Oscuro

Le_Notti_Di_Nibiru_Destino_OscuroNon mancheranno le demo a Destino Oscuro, ovvero Cielo Cremisi e Il Buio di Etherna, con una sorpresa entusiasmante per i fan di questo sistema e del metaplot che compone il suo visionario universo. Infatti, presenteremo in anteprima esclusiva per chi verrà a giocare con lo staff di Acchiappasogni il nuovo motore di gioco!

Moderno, rapido e tamarro come sempre, il nuovo Destino Oscuro si veste di ambientazioni mai viste. Folli, pazzesche e ricche d’azione, ma anche di misteri da risolvere e stupefacenti meraviglie da scoprire. Daniele Fusetto presenterà Le Notti di Nibiru, mentre Elia Rampi vi farà giocare a Souls Clash! Di che si tratta? Beh, non vorremmo rovinarvi la sorpresa, per cui, vi toccherà scoprilo al Play! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 
 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: