Azioni Comandate, nuova meccanica di gioco

Posted · Add Comment

Giocando a Musha Shugyo RPG ho provato con gli amici e poi presentato nel Gruppo Facebook una meccanica che si ispira molto a The King of Fighters XIII… sorprendentemente si è rivelata una variazione molto intrigante al gioco! Aggiunge una variabile tattica ulteriore molto interessante che costringe i giocatori a scegliere che tipo di mosse fare non solo in base a una strategia sempre dello stesso genere.

In KOF XIII esiste una meccanica di nome Target Actions: nella schermata al di sotto dei personaggi, durante il combattimento, appaiono alcune mosse o azioni che dovresti compiere per ottenere dei vantaggi extra. Ovviamente puoi non farle ma se le fai si attiva il vantaggio.

Nella mia versione adattata a Musha Shugyo funziona così: all’inizio del combattimento ogni giocatore pesca una carta a caso. Ottieni 1PA e 1SP se riesci a compiere l’azione richiesta. Solo dopo che compi l’azione richiesta, scarta la carta e pescane un’altra. In pratica, la carta resta lì finché non esegui l’azione richiesta e come saprete, le carte di Musha Shugyo, sul fronte, possiedono sia le illustrazioni che i semi del Poker.

  • Asso: Colpisci con un attacco saltato
  • Due: Combo x2
  • Tre: Combo x3
  • Quattro: Colpisci con tre attacchi normali nella stessa combo
  • Cinque: Colpisci con un contrattacco
  • Sei: Colpisci con due attacchi normali nella stessa combo
  • Sette: Concatena un attacco qualsiasi
  • Otto: Potenzia un tuo attacco normale con un Simbolo a scelta
  • Nove: Colpisci un avversario che si trova in aria
  • Dieci: Colpisci un avversario che si trova a terra
  • Jack: Colpisci con una Special
  • Qu: Colpisci con una Super
  • Kappa: Difenditi da un totale di tre attacchi

Appena porti a termine una di queste azioni peschi una nuova carta, per cui può succedere anche che nello stesso Turno riesci a pescarne tre di seguito! Questo genere di azioni da eseguire possono tentare anche giocatori che saprebbero, in teoria, quale dovrebbe essere la loro tattica più giusta… e invece magari si lasciano andare a cercare di portare a termine una di queste azioni! O viceversa le ignorano e invece l’altro le sfrutta e riesce a fare un sacco di cose in più! Quindi, a seconda della situazione, aggiungono una grande profondità tattica: delle volte ti conviene seguirle, altre proprio no, ma dovrai essere tu a distinguere la situazione!

Se avete la versione digitale senza carte potete ovviamente usare anche le carte da poker standard, tanto in questa meccanica contano solo i semi delle carte.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Solve : *
36 ⁄ 18 =


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

 
 
%d bloggers like this: