Ancient Wrath: work in progress!

Posted · Add Comment

Vi abbiamo già parlato in precedenza di Ancient Wrath, uno di nuovi Setting Pack in lavorazione per Musha Shugyo RPG! In questo post vogliamo mostrarvi come procedono i lavori.

Prima di tutto, Ancient Wrath parla della Morte e degli Dei antichi ed estinti. Parla di come essi risorgeranno, o proveranno a risorgere, per riconquistare la gloria che spetta loro nel mondo. Lottano e viaggiando nei reami dell’Oltretomba!

Ci saranno svariate Divinità precostruite con cui potrete divertirvi, ma il gusto sarà anche quello di studiare altri Dei che ancora non conoscete, creare la loro scheda del personaggio e conoscerne poteri, tradizioni, aspetto e caratteristiche dell’Oltretomba di riferimento. Il Valhalla è ben diverso dai Campi Elisi, per esempio. Ma soprattutto, è diverso da un luogo come l’Uku Pacha della mitologia Inka.

L'Uku Pacha interpretato da Davide Quaroni

L’Uku Pacha interpretato da Davide Quaroni

Ci sono dunque solo divinità veramente esistite nei miti della nostra storia? Non precisamente. Ad esempio, tra i tanti figura anche Cthulhu, il temibile Grande Antico. Una divinità nata dalla fantasia di H.P. Lovecraft, ma da molti considerata un’entità reale. C’è davvero chi crede che lo scrittore sia stato un semplice tramite per le rivelazioni sui grandi antichi.

Il temibile Grande Antico, Cthulhu, illustrato da Yugin Maffioli

Il temibile Grande Antico, Cthulhu, illustrato da Yugin Maffioli

Il manuale sarà pieno zeppo di illustrazioni e per ogni Divinità presente ci sarà anche un’illustrazione a doppia pagina del suo Oltretomba di riferimento, con una semplice e breve descrizione dello stesso. La Modalità Diario è infatti molto incentivata e un giocatore, trovandosi di fronte l’illustrazione di un determinato Oltretomba, dovrà raccontare come sia fatto, cosa si troverà al suo interno, come si comporti la popolazione e così via.

In ogni Oltretomba ci sarà un Dio da affrontare ma non sempre si tratterà di un’entità palesemente visibile e disponibile al confronto. Gli Dei hanno infatti diversi poteri speciali a disposizione. Uno comune a tutti è quello di confondersi con i comuni mortali, se lo desidera. Sicché rintracciare il Dio di un certo mondo non sarà sempre impresa immediata.

Odino, il Dio di Asgard, come immaginato da Yugin Maffioli

Odino, il Dio di Asgard, come immaginato da Yugin Maffioli

Le schede del personaggio saranno dunque più grandi di quelle di Musha Shugyo base: dovranno contenere anche le descrizioni dei poteri degli Dei. Sarà comunque sempre possibile utilizzare questi personaggi in scontri epici contro quelli di qualunque altra ambientazione standard!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Solve : *
6 + 3 =


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

 
 
%d bloggers like this: