Benvenuti nel tetro mondo di Etherna, un pianeta lontano miliardi di anni luce dalla Terra: “il Buio di Etherna” è un Gioco di Ruolo di Acchiappasogni, una nuova Ambientazione per Destino Oscuro pubblicata in occasione di Lucca Comics and Games 2013.

L’era dei viaggi spaziali giunse in fine a termine, i Milthra costrinsero la specie umana a chiudere i Cancelli Spazio Dimensionali ed i Fayar poterono tornare alla loro vita ordinaria… sopportando la presenza degli Alieni membri della Federazione Interstellare sul loro pianeta.

Un giorno, tuttavia, uno dei Cancelli SD si riaprì, vorticò su sé stesso formando un buco nero e ne fuoriuscì un Cristallo dal colore della fuliggine. Quella cosa si abbatté su Etherna e, quando attraversò l’atmosfera, venne avvolta da un denso fumo nero tempestoso. Infinite piccole masse di energia nera fuoriuscirono dal fumo e fu così che iniziò la Pioggia Nera.

Etherna venne completamente invasa dalle tenebre, ci furono lunghi momenti di terrore e di smarrimento tra i Fayar e gli Alieni. Poi ci si rese conto che nelle tenebre si muoveva qualcosa, non eravamo più soli. Tutte le forme di vita del Pianeta vennero annientate nei primi giorni di buio, poi le tenebre si diradarono ed ammassarono nel cielo, formando spaventose nuvole nere tempestose rigonfie di creature indescrivibili…

Al ritirarsi del fumo nero, Etherna era ormai invasa dai Mostri. Si tratta di creature di tutte le dimensioni, dai più piccoli a quelli di proporzioni titaniche. Il loro unico scopo sembra essere quello di nutrirsi di ogni creatura vivente presente sul Pianeta. A parte questo, scolpiscono le montagne, modificano l’orografia, creano effigi grottesche di sé stessi, edificano ciclopiche città senza uno scopo apparente, per poi riunchiudercisi dentro.

E corrompono l’animo dei Fayar e degli Alieni, tramite sogni spaventosi. Generano Cultisti, altri Mostri. Solo poche città circondate da altissime mura si sono salvate. All’interno di queste isole di speranza, quel che resta della popolazione di Etherna lotta per sopravvivere, esplorare, cercare di comprendere cosa siano gli spaventosi Mostri… senza sapere se ci sia veramente una ritornare a vivere liberi per le Lande Dannate che, una volta, erano verdi e floridi terre coltivabili.